< Tutte le attività

La programmazione regionale e il dialogo sociale attraverso l’analisi dei DPEF regionali. I casi di studio della Lombardia, Toscana e Basilicata


Committente: CNEL
Anno: 2003 - 2004
Settore di attività: Macroeconomia, politica economica e finanziaria
Macrocategoria: Studi e ricerche

La ricerca esamina il ruolo del dialogo sociale e della concertazione interistituzionale nella definizione delle politiche economiche per lo sviluppo regionale.

Propone una lettura dei documenti di programmazione economica regionale, con particolare riguardo ai PSR e ai DPEF delle 19 regioni italiane, al fine di segnalare gli eventuali processi concertativi esistenti, da un lato, con il partenariato sociale e, dall’altro, con lo Stato e le Autonomie locali.

Il rapporto finale esamina tre casi di studio:la Lombardia,la Toscana, la Basilicata.

Il lavoro si basa, dal punto di vista metodologico, su due tipi di approccio: analisi desk dei documenti di programmazione esistenti; indagine di campo, condotta tramite una serie d’interviste ai responsabili regionali e ai rappresentanti delle Autonomie locali e delle parti sociali. Le tematiche oggetto di approfondimento, per ognuna delle tre Regioni, sono:

–       la filiera della programmazione regionale;

–       l’analisi del PRS, del DPEF e di ogni altro documento di programmazione connesso;

–       l’analisi del funzionamento operativo delle forme concertative della Regione per la predisposizione dei documenti di programmazione.