< Tutte le attività

Assistenza tecnica all’amministrazione della Regione Emilia Romagna per il miglioramento del sistema regionale di accreditamento in relazione alla sperimentazione del modello nazionale ed alla definizione delle specificità del sistema regionale


Committente: Regione Emilia Romagna
Anno: 2001 - 2003
Settore di attività: Istruzione, educazione, ricerca scientifica e tecnologica
Macrocategoria: Assistenza tecnica

L’attività fornisce strumenti di analisi e di diagnosi alla Regione Emilia Romagna per facilitare l’adeguamento del sistema nazionale di accreditamento a quello già operante nel contesto regionale.

Il processo di “regionalizzazione” degli standard nazionali rende necessari:

  • la contestualizzazione e l’operatività del modello nazionale;
  • il chiarimento di aspetti procedurali, terminologici e di alcuni contenuti del modello;
  • la ricerca di convergenze tra il modello nazionale e quello vigente in ambito regionale per ciò che attiene criteri, indicatori e parametri da utilizzare, l’oggetto dell’accreditamento e le tipologie di attività cui deve essere applicato.

Articolazione del lavoro:

  • definizione di dettaglio degli ambiti di applicazione del nuovo sistema regionale di accreditamento;
  • valutazione del grado di adeguatezza del sistema di regole che disciplinano l’accreditamento regionale, per individuare le modifiche da apportarvi;
  • valutazione del grado di adeguatezza del sistema dell’offerta per misurare la coerenza e la rispondenza potenziale delle strutture oggetto di accreditamento rispetto ai parametri minimi (definiti a livello nazionale), agli indicatori (la cui soglia di accettazione è demandata al livello regionale), ad altri indicatori e parametri la cui eventuale definizione è di competenza regionale;
  • supporto alle decisioni per la predisposizione di proposte di intervento relativamente a:
  • ipotesi di regionalizzazione del modello nazionale di accreditamento e di tempistica attuativa, tenendo conto delle scadenze definite a livello nazionale;
  • assetti gestionali, organizzativi e di controllo relativi all’applicazione del sistema e coerenti con l’obiettivo regionale di pervenire ad un sistema integrato di controlli;
  • fabbisogni di adeguamento del sistema regionale dell’offerta agli standard minimi della Regione.