News - Open Space. Giovani attori di trasformazione sociale

Notizia inserita 4 settimane fa

Il Cles ha collaborato con la UISP nell’ambito del progetto “Open Space: giovani attori di trasformazione sociale”, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ai sensi della Legge 383/2000, lettera f), articolo 12, c.3 – direttiva 2016.

Il progetto OPEN SPACE, rivolto ai giovani in età compresa tra i 16 e i 24 anni che si trovano in condizione di disagio sociale, in particolare NEET (non occupati e non in istruzione) e giovani a rischio devianza, ha previsto la costituzione di Crew (equipaggi) di Street Sport nelle periferie di 11 città italiane (Crotone; Avellino; Parma; Monterotondo-RM; Settimo Torinese-TO; Manfredonia-FG; Palermo (quartiere Zen); Empoli-FI; Orvieto-TR; Verona; Matera), indirizzate (attraverso la co-progettazione di attività sportive e di ripensamento degli spazi urbani ad uso sportivo e sociale) all’utilizzo e valorizzazione dello spazio pubblico (intendendo la strada come bene comune) con finalità di riattivazione sociale e contrasto all’emarginazione giovanile.

L’incarico ha previsto la messa a punto di un sistema di monitoraggio delle attività del progetto, di valutazione degli effetti prodotti e la redazione di un rapporto di valutazione sull’efficacia del Progetto nell’ambito delle politiche di valorizzazione dello spazio pubblico nelle periferie urbane e nel contrasto al disagio giovanile e sulla sua ricaduta sul territorio.

I risultati del progetto sono contenuti in una pubblicazione a cura della UISP sede nazionale. open space