Mostra di Hugo Pratt

Il CLES, per la prima volta nella sua storia, ha deciso di finanziare un’iniziativa culturale di grande interesse storico ed artistico come la Mostra di Hugo Pratt “Incontri e paesaggi”, allestita nell’ambito dell’ARF! Festival nella sede MACRO Testaccio a Roma. Per il CLES si tratta di una prima volta, un piccolo segno dal valore simbolico destinato a dare visibilità pubblica al lavoro della società, per superare una volta per tutte il circolo chiuso ed autoreferente dell’ ambito accademico e degli operatori pubblici. Lo abbiamo fatto attraverso la promozione del fumetto, un settore creativo popolato da persone e da imprese che costituiscono nel loro insieme una realtà romana vivace e dinamica, troppo poco conosciuta sia dal settore pubblico, sia dallo stesso mondo culturale mainstream. Questa opportunità ci ha permesso di toccare con mano che, attraverso il fumetto è possibile arricchire la formazione dei giovani e degli adulti, promuovendo la lettura presso il pubblico italiano con altri mezzi. Il fumetto è anche un vasto movimento culturale che arricchisce la città, contribuendo a dare vita a legami sociali permanenti in seno alla collettività; avvicinando persone diverse, di cultura diversa, sin dall’infanzia. La mostra di Hugo Pratt è, per noi del CLES, un’occasione irripetibile di coesione sociale e di promozione culturale.

Rassegna Stampa: