La storia


Il Centro di Ricerche e Studi sui Problemi del Lavoro, dell’Economia e dello Sviluppo si costituisce nel 1981 come società indipendente; nasce dallo scorporo del ramo d’azienda dell’ARPES srl, una società attivata nel 1970 e caratterizzata da un profilo orientato su tematiche sociologiche e di consulenza d’impresa. Sin dalla sua costituzione, il Cles è impegnato prevalentemente in attività di ricerca, consulenza specialistica e attività di supporto nei confronti della Pubblica Amministrazione ed altre agenzie e istituzioni pubbliche, società non-profit e grandi istituzioni private.

Il Cles è stato testimone e parte attiva di alcuni principali fenomeni del cambiamento del Paese, sostenendone l’evoluzione attraverso lo studio e l’indagine applicata per le politiche macro-economiche, per quelle settoriali ed infine per quelle territoriali. Oggi il CLES, grazie alla sua impronta culturale originale basata sull’approfondimento e sulla comprensione dei fenomeni sociali ed economici ha rivolto la sua attenzione ai servizi di supporto, accompagnamento e miglioramento della Pubblica Amministrazione.

Attualmente il CLES offre i propri servizi alle amministrazioni pubbliche, ed in particolare ai Ministeri e alle Regioni, per la gestione, il monitoraggio, i controlli, la valutazione di grandi programmi di investimento per lo sviluppo economico, cofinanziati dai fondi comunitari, garantendo un supporto lungo tutto il ciclo della programmazione. Il Cles ha gestito o gestisce i Programmi Operativi Nazionali del Ministero dell’Istruzione (FSE e FESR, periodi 2000-2006 e 2007-2013), e i Programmi Operativi Regionali della Provincia Autonoma di Bolzano (FESR 2021-2027), della Regione Lazio (FSE, periodo 2014-2020), della Regione Siciliana (POR FSE, periodi 2007-2013 e 2014-2020), della Regione Friuli Venezia Giulia (periodi 2007-2013, 2014-2020 e 2021-2027), della Provincia Autonoma di Trento (periodi 2007-2013 e 2014-2020), del Consiglio Regionale della Regione Puglia (FSE periodo 2014.2020), della Regione Valle d’Aosta (FESR, periodo 2014-2020), della Regione Campania (in particolare, il POR FSE, periodo 2000-2006 e 2007-2013).

In continuità con il passato, il CLES effettua studi e ricerche in campo dell’economia della cultura, del turismo, del mercato del lavoro, dell’istruzione e della formazione, degli studi di fattibilità economica, giuridica e finanziaria in tutti i settori anche a livello comunitario e internazionale.