< Tutte le attività

Valutazione intermedia indipendente dei Programmi di iniziativa comunitaria Urban II Italia 2000-2006


Committente: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Anno: 2003 - 2007
Settore di attività: Pianificazione urbana e territoriale
Macrocategoria: Valutazione economica e sociale

La ricerca ha per oggetto la valutazione intermedia dei Programmi di Iniziativa Comunitaria Urban II Italia 2000-2006 relativi alle seguenti Amministrazioni Comunali: Torino, Milano, Genova, Carrara, Pescara, Caserta, Mola di Bari, Taranto, Misterbianco e Crotone. L’incarico di valutazione si articola nelle seguenti fasi:

  1. rapporto metodologico sul disegno di valutazione. Obiettivo principale di questa fase è stato quello di specificare le domande di valutazione da parte dell’Autorità di gestione e degli altri soggetti coinvolti;
  2. valutazione intermedia. La valutazione intermedia dei Programmi è finalizzata alla verifica di efficacia (analisi dei primi risultati ed impatti) ed efficienza (valutazione dell’adeguatez-za del sistema di gestione e di monitoraggio, nonché del principio del partenariato). Risultato di tale attività è stata anche la formulazione di proposte per l’adozione di eventuali misure correttive finalizzate a rendere più efficienti ed efficaci le azioni dei Programmi;
  3. aggiornamento della valutazione intermedia (entro dicembre 2005). In tale ambito si procederà ad effettuare una valutazione della strategia globale dei Programmi, dal punto di vista dell’efficacia delle varie misure in relazione agli obiettivi stabiliti, dell’impatto a livello territoriale, dell’efficienza della gestione e dell’attuazione a livello centrale e locale. La verifica di impatto sarà svolta anche in merito agli effetti indotti sui principali ambiti di intervento, quali lo sviluppo economico e sociale e la riqualificazione dello spazio urbano in un’ottica ecocompatibile.