< Tutte le attività

Studio di analisi e misurazione degli effetti economici e sociali del processo di trasformazione urbana in corso a Roma nei quadranti della Tiburtina e della Magliana-Fiera di Roma


Committente: Comune di Roma
Anno: 2004 - 2005
Settore di attività: Piani e programmi di sviluppo
Macrocategoria: Studi e ricerche

La ricerca si sviluppa in due fasi e si focalizza sul caso di studio della trasformazione del quadrante della Tiburtina e dell’ambito Magliana-Fiera di Roma.

Nella prima si procede al monitoraggio fisico delle quantità per ogni progetto associato agli strumenti urbanistici e nella seconda, dopo aver ricostruito il quadro finanziario della trasformazione urbana,  si svolge una valutazione economica dei costi e dei benefici generati dagli interventi. In particolare, nella prima fase, si mira a: 

  • monitorare gli strumenti urbanistici (di programmazione, di previsione, approvati o in approvazione e attuati) presenti nelle due aree;
  • monitorare e ricostruire le informazioni quantitative sulle funzioni urbanistiche (residenziale, non residenziale), sul comparto non residenziale (produttivo, commerciale, direzionale, misto) e sulle opere pubbliche (viabilità, istruzione elementare e media, scuole materne e asili nido, patrimonio, assistenza sociale, verde pubblico, parcheggi);
  • stimare l’offerta residenziale, non residenziale, delle reti infrastrutturali economico-sociali (in termini fisici e in termini finanziari) e della domanda potenziale di residenti associata al processo di trasformazione;
  • analizzare la strategia del Comune di Roma per il Quadrante della Tiburtina e per l’ambito della Magliana-Fiera di Roma;
  • stimare – attraverso un modello demografico analitico-generazionale – i fabbisogni residenziali e non residenziali in rapporto alle previsioni del PRG del Comune di Roma;
  • Relativamente alla seconda fase, lo studio – utilizzando la tecnica dell’analisi benefici-costi  analizza per i due casi:
  • l’analisi dei costi d’investimento;
  • la stima dei costi e dei benefici degli interventi previsti;
  • i prospetti di analisi economica e la loro valutazione;
  • la misurazione degli effetti economici e sociali attraverso la matrice delle interdipendenze settoriali.