< Tutte le attività

Servizi complementari al Servizio di valutazione ex ante degli strumenti finanziari del POR FESR 2014-2020 della Regione Piemonte


Committente: Regione Piemonte
Anno: 2016
Settore di attività: Mercato del lavoro, imprenditorialità e politiche attive
Macrocategoria: Valutazione economica e sociale

I servizi erogati hanno riguardato la valutazione ex ante degli Strumenti finanziari (SF) del POR FESR 2014-2020 della Regione Piemonte. Le analisi valutative hanno preso in considerazione l’attivazione di un Fondo energia rivolto al finanziamento delle operazioni di riqualificazione energetica degli edifici e delle strutture pubbliche, la possibile attivazione di un Fondo a favore della finanza obbligazionaria per le PMI (Fondo Mini bond) e uno Strumento a sostegno alla creazione e al consolidamento di start-up innovative e di spin-off della ricerca (Fondo Start-up innovative).

In linea con quanto previsto dall’art. 37 del Regolamento Disposizioni Comuni, l’analisi ha ricompreso i seguenti aspetti:

  • l’analisi dei fallimenti del mercato, delle condizioni di investimento subottimali e delle esigenze di investimento;
  • una valutazione del valore aggiunto degli strumenti finanziari, della coerenza con altre forme di intervento pubblico che si rivolgono allo stesso mercato, delle possibili implicazioni in materia di aiuti di Stato e delle misure intese a contenere al minimo la distorsione del mercato;
  • una stima delle risorse pubbliche e private aggiuntive che lo strumento finanziario ha la possibilità di raccogliere, fino al livello del destinatario finale (effetto moltiplicatore previsto);
  • una valutazione delle lezioni tratte dall’impiego di strumenti analoghi attuati in passato negli Stati membri;
  • la strategia di investimento proposta, compreso un esame delle opzioni per quanto riguarda le modalità di attuazione e dei prodotti finanziari offerti; l’indicazione dei risultati attesi, compresi gli indicatori di risultato e di output previsti per la misurazione di tale contributo, e le disposizioni che consentano di procedere, ove necessario, al riesame e all’aggiornamento della valutazione ex ante durante il periodo di attuazione dello strumento finanziario.