< Tutte le attività

Modelli di gestione per lo spettacolo in Sardegna e affiancamento consulenziale ai gestori delle strutture e degli eventi di spettacolo


Committente: Regione Autonoma della Sardegna
Anno: 2005 - 2008
Settore di attività: Beni e attività culturali e ricreative
Macrocategoria: Studi e ricerche

L’incarico mira all’assistenza e consulenza per la costituzione e l’attivazione delle forme di gestione per lo spettacolo e al supporto tecnico ai soggetti gestori degli spazi teatrali riqualificati con interventi a valere sulla Misura 2.3 del POR 2000/2006 della Regione Autonoma della Sardegna, che definisce l’attuazione di una strategia pluriennale denominata CARAS (Circuito Artistico Regionale Attività culturali e Spettacolo). I servizi, di durata triennale, sono destinati ai soggetti pubblici titolari dei servizi per lo spettacolo, ovvero agli Enti locali che hanno usufruito dei fondi POR Sardegna 2000/2006 (Misura 2.3, Azione 2.3.a e Azione 2.3.c) e saranno finalizzati all’attivazione delle forme di gestione delle strutture teatrali.

L’intervento si articola in 3 fasi:

Fase 1 – Mappatura e costruzione del quadro cognitivo, orientata a ricostruire lo scenario di riferimento, secondo le dinamiche macro economiche e i soggetti destinatari dell’intervento di affiancamento e consulenza;

Fase 2 – Azioni di sistema, volta alla creazione di azioni di portata generale, tra cui la pubblicazione di un manuale sul tema della gestione dello spettacolo, un portale internet, alcuni seminari;

Fase 3 – Forme di gestione e affiancamento, prevede un’analisi sul campo (Audit e Check-up), l’elaborazione di soluzioni personalizzate (Proposta e cura) e una consulenza finale sulle proposte elaborate (Attuazione degli interventi).