< Tutte le attività

Assistenza finalizzata alla predisposizione di studi specialistici di supporto alla elaborazione di programmi di sviluppo sostenibile ed all’attuazione delle Agende 21 locali, con riferimento all’attuazione del progetto denominato “Chianti Pluss”


Committente: Comune di Castelnuovo Berardenga
Anno: 2001 - 2003
Settore di attività: Ambiente e sviluppo sostenibile
Macrocategoria: Pianificazione e programmazione economica

Assistenza tecnica e consulenza specialistica ai quattro comuni del Chianti Senese (Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Gaiole in Chianti e Radda in Chianti) nel processo di attuazione dell’Agenda 21 locale e affiancamento alle Amministrazioni e ai soggetti responsabili delle diverse fasi del percorso operativo. Articolazione delle attività:

  • preparazione e gestione di un programma di sensibilizzazione e formazione interna alle Amministrazioni comunali realizzata attraverso la presentazione dei principi basilari dello sviluppo sostenibile, delle caratteristiche del processo e dei principali obiettivi del percorso di Agenda 21 locale;
  • predisposizione di una Relazione sullo stato dell’ambiente basata sulla raccolta e sull’analisi dei dati disponibili a livello locale sulle tematiche ambientali (aria, acqua, suolo, sottosuolo, paesaggio, rifiuti, energia) e sui principali fattori socio-economici di pressione sull’ambiente (popolazione, agricoltura, industria, turismo). La Relazione è completata dalla predisposizione di un sistema integrato di indicatori (indicatori “di stato”, “di pressione” e “di risposta”) e dalla costruzione di scenari in grado di prefigurare gli impatti futuri potenziali dei fattori di pressione;
  • organizzazione e gestione di un programma di incontri con le organizzazioni e i soggetti locali attivamente coinvolti dall’iniziativa (il Forum locale), anche al fine di presentare i risultati della Relazione sullo stato dell’ambiente;
  • attivazione di gruppi di lavoro tematici, costituiti da partecipanti al Forum locale, a cui è assegnato il compito di identificare gli ambiti prioritari di intervento e le strategie di sostenibilità ambientale del Piano di Azione Locale;
  • predisposizione di una proposta di Piano di Azione Locale da sottoporre al vaglio del Forum locale e, su questa base, stesura definitiva del Piano e messa a punto di adeguate strategie di pubblicizzazione dei risultati del processo.