Competenze e approcci metodologici

Il metodo di lavoro del Cles si basa su una consolidata expertise nelle aree di attività e nelle tematiche di intervento, e sull’attivazione ad hoc di una consolidata rete di collaboratori con elevato profilo professionale, consentendogli di operare con grande flessibilità e dinamicità adattando le proprie strutture e competenze alle specifiche attività.

Le aree in cui si articola l’attività del Cles – assistenza tecnica, valutazione economica e sociale, studi di ricerca, studi fattibilità, programmazione e pianificazione economica, attività formative – ed i diversi settori tematici di intervento, se da un lato sono organizzati in percorsi di lavoro autonomi, dall’altro operano naturalmente in maniera integrata, al fine di garantire una visione ampia dei fenomeni e dei processi analizzati, e di ottimizzare – attraverso competenze trasversali e approcci metodologici diversificati – la risposta fornita alle esigenze dei Committenti.

Lo staff altamente qualificato e un know-how specialistico che deriva dall’esperienza ultra trentennale e dalla rilevanza e prestigio degli incarichi gestiti nel corso degli anni, attribuiscono al Cles un ruolo strategico nel processo di modernizzazione e sviluppo della Pubblica Amministrazione e di Enti ed organizzazioni nazionali e comunitarie.
Il Cles gestisce i propri processi interni nonché l’attuazione delle proprie attività rivolte ai Committenti esterni in una logica di miglioramento continuo, attraverso una definizione accurata e condivisa di attività, responsabilità e livelli di performance da conseguire, operando nell’ambito del Sistema integrato per la Qualità ISO 9001.